Giggino a Cartelletta e' ingeneroso

Avete puntato su questo ragazzo, ce ne erano altri, forse anche piu preparati, forse anche piu meritevoli,

ma avete puntato su un giovane che aveva un dna

diverso dai fruttariani, dai cecheminkia, da quelli che vedono gli ufo, le sciee chimiche, da chi si fa il sapone a casa

... etc 


Lo avete portato sul palmo della mano,

ne avete fatto il segretario del vostro movimento eletto con affianco dei nani da giardino, se non ricordo male,

Lo avete difeso dai detrattori, come il sottoscritto che fa questo post, 

si perche' fare Ministro del Lavoro un signore che non ha di fatto mai lavorato era per me un iperbole tutta Italiana,

si perche' fare Ministro degli Esteri uno che non sa parlare Inglese per me un'altra iperbole tutta Italiana.


Personalmente queste iperboli le ho trovate odiose... non era e non e' l'Italia che speravo.


A piu riprese mi son domandato se questo nei fatti fosse la cifra del cambiamento che i 5stelle volevano per l'Italia?


Pero' devo ammettere che Luigi comparato con chi ha disgregato l'asse con Salvini


comparato con chi ha tessuto i ponti col PD che per l'intera campagna elettorale che porto' al 32% era qualcosa a cui essere alternativi


comparato con chi chiaramente non condanna mai Putin e i Russi e fa il pesce in barile


comparato con chi ha anteposto i sondaggi elettorali al bene degli Italiani


comparato con chi ha compromesso poi anche l'allenza col PD


era un cavallo su cui puntare, cavallo che ha saltato il recinto e ha scelto di non andare al macello.


Luigi ha fatto un percorso e si esprime e comporta come un politico, che poi e' quello per cui 

gli Italiani gli pagano lo stipendio, gliene va dato atto.


Sui due mandati non sono daccordo ad esempio, perche' chi combina qualcosa di buono puo essere riproposto


Il merito, non i due mandati, alcuni non dovrebbero farne manco uno di mandato e altri siamo tutti grati che con la loro inteligenza

abbiano deciso di fare solo il politico.


Tra Conte che fa cadere il governo Draghi e Di Maio che cerca di sostenerlo.


Di Maio.


Detto questo non ero fan e non son diventato fan ... e la politica dei due forni anche mai !

... vecchio modo di fare politica andare da  soli per avere piu consensi e poi cercare dopo intese con tutti i soggetti anche quelli 

che in campagna elettorale si era indotto a credere di essere alternativi

... preferisco due coalizioni alternative e che ciascuno soggetto politico rimanga nel perimetro della sua coalizione, 

una sorta di bipolariamo.


Pero' in Di Maio ho visto la voglia di combinare qualcosa, vedo che e' cresciuto rispetto agli inizi e la cosa che trovo

ottima e' che non vuole tornare a dire che tutto fa schifo e di basta.


Siccome non mi paga nessuno ( manco Putin che sta destabilizzando i Governi Europei  e firma trattati sul grano per poi fa grandinare bombe su Odessa )

e ho un minimo di onesta' intellettuale, 

riconosco che mentre altri facevano la lista della spesa in 9 punti , 

Luigi ha provato a evitare all'Italia l'ennesima figura di merda coi nostri patner nel mondo

.... proprio quando  in Ucraina un padre teneva la mano del figlio tredicenne 

morto nei bombardamenti divelto al suolo.